Helga di Giuseppe



Archeologa, laureata con Clementina Panella e Andrea Carandini e specializzata con Letizia Pani Ermini all’Università di Roma ; ha conseguito il dottorato di ricerca (PhD) presso il Birkbeck College-University of London sul tema Black-gloss ware in Italy. Production management and local history. Ha coordinato numerosi progetti di scavo e ricognizione in varie regioni italiane; ha collaborato a progetti internazionali con la British School at Rome, sotto la direzione di Andrew Wallace Hadrill e Helen Patterson, e con l’Associazione Internazionale di Archeologia Classica (AIAC), sotto la direzione di Elizabeth Fentress. Coordina da ca. dieci anni il progetto Fasti Online di pubblica fruizione www.fastionline.org dedicato agli scavi archeologici in corso in Italia, che coinvolge soprintendenze, università e istituzioni italiane e straniere. Ha organizzato e ha preso parte a numerosi convegni internazionali riguardanti vari aspetti del mondo antico. Ha tenuto corsi, lezioni e seminari in varie sedi universitarie italiane, per master europei e summer schools internazionali. Ha pubblicato monografie sulla produzione ceramica nell’Italia antica, innumerevoli articoli su prestigiose riviste scientifiche e ha curato volumi di grande risonanza, come La fattoria e la villa dell’Auditorium (con Andrea Carandini), Felicitas temporum (con Alfonsina Russo) e I riti del costruire nelle acque violate (con Mirella Serlorenzi). I suoi interessi scientifici riguardano temi storico-archeologici dell’antichità classica e tardoantica con particolare attenzione all’archeologia dei paesaggi, all’economia delle ville, all’epigrafia dell’instrumentum domesticum e dell’occupazione del territorio, a vari aspetti della produzione ceramica e tessile e all’insieme dei riti del costruire nell’antichità.



Torna gli Ospiti